venerdì 27 gennaio 2012

Girandole Arlecchino

Leggendo un libretto di ricette, ne ho trovata una proprio carina, vi consiglio di farla, perché, oltre ad essere allegra e colorata, è anche buona. E allora forza a chi aspettate, armatevi di pazienza e fatela. A proposito, vi piace la mia piccola collaboratrice? Io la amo, è la mia nipotina più piccola, la peste della famiglia.





Ingredienti:
  • 70 g. spinaci freschi (io ho usato un cubetto, di spinaci congelati)
  • 3 cucchiai d'olio d'oliva
  • 1 cucchiaio raso di parmigiano grattugiato
  • sale
  • 500 g. di farina bianca
  • 1 bustina di lievito di birra liofilizzato (1/2 cubetto di lievito)
  • 10 g. di zucchero (2 cucchiaini)
  • 350 ml. di latte tiepido
  • 1/2 bustina di zafferano
  • 50 g. di peperoni rossi sott'aceto

Procedimento:
  1. Cuocere in una padella con poco olio gli spinaci tagliuzzati, insaporendoli con parmigiano e sale (io, ho prima lessato il cubetto di spinaci in acqua, e dopo averlo strizzato, ho passato quest' ultimi in padella come da ricetta).
  2. Setacciate la farina in una terrina larga e mescolarvi il lievito, fare un buco al centro e, versarvi zucchero e 10 g. di sale, amalgamare con una forchetta, aggiungendo il latte tiepido poco per volta.
  3. Lavorare l'impasto sul piano da lavoro infarinato per almeno 10 minuti circa. Dividere il panetto in tre parti. Incorporare ad una parte gli spinaci, (io li ho tritati con il mixer), ad un'altra lo zafferano sciolto in un cucchiaino d'acqua tiepida ed alla terza parte i peperoni tritati finemente.
  4. Mettere i tre impasti in tre terrine infarinate, coprirli e mettere a lievitare in luogo tiepido, fino al raddoppio del volume. con ogni impasto formare un rotolo, dividerlo in 12 pezzi uguali e formare con ogni pezzo un rotolino lungo 18 cm., piegarlo ad "S" e chiuderne le estremità, inumidendole con un po' d'acqua.
  5. Sovrapporre tre "S" di colori diversi, formando delle girandole, disporle, non troppo vicine, sulla lastra del forno foderata con carta da forno e porle a lievitare in luogo tiepido per altri 20 minuti.
  6. Spennellare infine d'olio e cospargere di sale (passaggio importante). Cuocere nella parte media del forno preriscaldato per 10-15 minuti a 200°-220° statico (ventilato 180°-200°, a gas 200°-220°).

8 commenti:

  1. speciali queste girandole...brava ciaooo

    RispondiElimina
  2. Che belle, ideali da preparare in compagnia delle piccole pesti!

    RispondiElimina
  3. Che buone ! Complimenti per la piccola cuoca!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per essere passata dal mio blog, con tanto piacere mi iscrivo da te perchè vedo che prepari cosine deliziose.

    RispondiElimina
  5. Che bella ricetta, ho giusto degli spinaci in frigo...
    Che carina la tua nipotina. Ciao!

    RispondiElimina
  6. Ma che belle!!!!...e che fantastica collaboratrice!!! ^_^ brave!

    RispondiElimina
  7. Colorate e appetitose queste girandole ! complimenti !!!

    RispondiElimina
  8. Sei geniale Anna, davvero bravissima.

    Da un baciottone al tuo aiutante da parte mia e di Davide

    RispondiElimina

Grazie di cuore a tutte/i voi che passate a sbirciare questo modesto blog,